Augusto: un cielo di luna, sole e stelle

Spread the love

Un cosplayer ispiratosi a grandi Kolossal, che ha fatto della sua passione un punto focale di vita, dettagliando al massimo i suoi lavori e ricercando una perfezione che ha reso uniche le sue performance.

« Fin da bambino – ci spiega – sono appassionato di Kolossal e di film storici ispirati all’antica Roma o all’antica Grecia. Ho prestato particolare attenzione ai film sulla vita di Cristo, in particolar modo al film di Zeffirelli e a quello di Mel Gibson sulla Passione, prendendo spunto per realizzare i miei costumi, i quali sono pero’ anche basati sulle statue romane dell’era imperiale. È mia abitudine dedicare shooting fotografici molto ben fatti ai personaggi che più amo: i miei preferiti, finora, sono stati Leonida e Gorgo dal film “i Trecento” e “Marco Antonio e Cleopatra” dall’omonima tragedia di Shakespeare ».

Lui è Augusto Diego Vuono, un ragazzo che vediamo qui ritratto nei panni di questi grandiosi personaggi, ricreati realmente ad arte per essere dei capolavori in grado di rivaleggiare ovunque.

« Ho realizzato di recente – ci rivela Augusto – anche uno shooting dedicato a Khal Drogo e Daenerys della serie “Il Trono di Spade”. Alcuni videomaker miei amici, come Michela Lo Giudice e Francesco Rizza mi hanno aiutato a montare le immagini su video, con appositi sottofondi musicali da me scelti e didascalie da me composte per poi collocarli nel mio canale YouTube. Proprio perche’ ci tenevo a realizzare al meglio i miei lavori ho contattato dei bravissimi fotografi come Vito de Laurentis (vedasi “I 300” e “Marco Antonio e Cleopatra”) e Maurizio Gamerro (vedasi “Il Trono di Spade”) e sono stato accompagnato da bellissime e bravissime cosplayers/modelle che ho scelto io stesso, come Fiorella Cernusco (Gorgo di Sparta), Raky Bibire (Daenerys) e Cecilia Bordone (Cleopatra) ».

Le sorprese, tuttavia non terminano qui, poichè la passione per il Cosplay si amplia anche ad altri tipi di interpretazione, non meno importanti e sicuramente apprezzate dal pubblico.

« Sono anche un rievocatore storico dell’epoca romana e partecipo, nel mese di aprile di ogni anno, ai grandi giochi romani nell’arena francese di Nimes costruita dall’ imperatore Augusto. Proprio per questa mia passione ho scelto di realizzare lo shooting dedicato a Cleopatra presso vere mura, archi e resti di ” castra” romani a Susa, dove un’intera area e’ in pietra e tutto e’ rimasto come allora. Ho inoltre impersonato “Sandokan” – ci racconta – perché spinto da tutti gli amici e conoscenti, in quanto, a detta loro, assomiglierei molto a Kabir Bedi. Ho partecipato al Fumettix di Biella esibendomi con tanto di stendardo, scimitarra e pistola e ho vinto il “premio somiglianza” lo scorso 26 novembre, quindi sembra che i miei amici avessero ragione. Amo la recitazione e l’ immedesimazione e considero l’attore premio Oscar Rod Steiger (deceduto nel 2002) il mio maestro ispiratore. Ho partecipato al Lucca Comics divertendomi tantissimo e conoscendo nuove persone. Per me le fiere rappresentano soprattutto un’ occasione di ritrovo. Il mio sogno è quello di poter dedicare un set al processo di Gesù di Nazareth con tanti interpreti e figuranti dove vorrei utilizzare una delle mie armature per interpretare Ponzio Pilato ».

Il talento, signore e signori, quello che appassione un giovane per il Cosplay e ne diventa un portavoce che sa non solo generare dei capolavori, ma è in grado di emozionare e lasciare a bocca aperta.

FOTO

Augusto_Diego_Vuono_Cecilia_Bordone_Marco_Antonio_Cleopatra Augusto_Diego_Vuono_Fiorella_Cernusco_Leonida_Gorgo Augusto_Diego_Vuono_Raky_Bibire_Khal_Drogo_Daenerys_Targaryen

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *