Andrea e Giada, quando il “Re della Notte” incontra il sangue di drago

Spread the love

FORLIVE COMICS 2017. In quel di via Punta di Ferro, presso la storica e prestigiosa cittadina romagnola di Forlì, si respira a pieni polmoni quel che appassionati e simpatizzanti percepiscono quando leggono le celebri “Le Cronache del Giaccio e del Fuoco” o assistono alle scene di “Game of Thrones”.

L’adrenalina è, infatti, al mille quando dinnanzi agli occhi dei tanti, si scatenano le performance artistiche di Andrea Martini e Giada D’Altillia che, coadiuvati dalla loro grande passione per GoT e dall’estro del PH: PhotoMux, portano in alto le loro indiscutibili abilità.

La forza scatenante da questi due Cosplay, è proprio la presenza di due lavori impeccabili che s’intrecciano con le strie dei due personaggi e quelle caratteristiche dei cosplayer determinanti per la fioritura di un’indispensabile originalità.

Daenerys Targaryen, colei che si definisce “il sangue di drago” è uno dei personaggi più amati ed apprezzati di tutti capitoli che si sono susseguiti nel tempo, sono nella mente di tutti quelle scene in cui accetta di barattare l’esercito degli immacolati offrendo l’indomabile Drogon. Daenerys è fantastica, molto apprezzata anche dagli Otaku e, in alcuni casi, è divenuta anche un meme.

Il Re della Notte, invece, è una figura leggendaria del mondo dello scrittore J.R.R. Martin. Le cronache narrano che costui si sia macchiato di atti orribili, dei crimini che soltanto grazie alla forza congiunta di Brandon il Distruttore, il Re del Nord e Joramun, il Re oltre la Barriera sono stati vendicati, infatti, soltanto questi tre hanno avuto l’onore di debellare questa oscura minaccia.

I costumi di entrambi hanno lasciato tutti esterrefatti, quello di Andrea è brillato per i grandi dettagli mentre, quello di Giada ha dato a molti il piacere di osservarlo, donando al tutto quel quid in più.

Due capolavori d’arte vivente nel paese delle torri, nella frizzante e calorosa romagna, una mostra fisica immersa nel territorio dove la fisicità e la comunicazione sono letteralmente il pane quotidiano. Da non perdere.

FOTO

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *