ValeYuki-chan, una fan incontrastata di Danganronpa

Spread the love

Danganronpa irrompe, oggi, nella nostra redazione grazie alla passione di una giovane cosplayer che ha accettato questa intervista; un tripudio di istant che ci fanno apprezzare grandemente il lavoro della ragazza.

Chiaki Nanami una dolce, tranquilla ragazza con la passione dei Game; infatti il suo carattere cambia totalmente in presenza di tale argomento, dandole una vitalità spiccata e una notevole vivacità. Partecipa al Killing School Trip proprio per la sua propensione come Gamer.

Ouma Kokichi personaggio molto enigmatico e restio a parlare di sè, tanto che il suo passato è costantemente avvolto nel mistero; è un appassionato dei videogiochi, senza dubbio il grande amore della sua vita.

Himiko Toga, invece, proviene dal manga/anime “Boku No Hero Academia” e fa parte della fazione dei Villain; instabile e sadica e con una passione verso il sangue, ha il potere di trasformarsi nella persona di cui beve il liquido vitale.

LA COSPLAYER

Una formidabile ValeYuki-Chan Cosplay è l’ideatrice di questi lavori davvero fantastici, particolari proprio nella scelta dei soggetti; nulla è scontato e nulla viene lasciato al caso. A noi non rimane che ammirare i risultati di questa sua costanza.

Un impegno che premia il suo grande talento, che possiamo ammirare in queste foto scattate da lei medesima e che offrono uno scorcio su quella che è la sua passione. Il Cosplay diventa arte e il cosplayer l’artista.

FOTO

INTERVISTA

Ciao Valentina e grazie per averci concesso questa intervista per mankeynews.com! ^o^ Iniziamo questa serie di domande da quella che introdurrà le restanti. Come, quanto e perchè ti sei avvicinata al mondo del Cosplay?
« Mi sono avvicinata semplicemente per gioco, ero già appassionata di anime e manga da un annetto e poi ho scoperto questi eventi che mi hanno fin da subito affascinata. Era come entrare in un portale magico che ti trasporta in un posto magico e senza pregiudizi ».

Parlando dei tuoi lavori, quale è il Cosplay che più ti rappresenta e perchè?
« È difficile scegliere solo uno; principalmente scelgo solo personaggi che mi rappresentano o che amo davvero tanto. Se devo scegliere quella che mi rappresenta di più è stata Toga Himiko di “My Hero Academia”: principalmente perchè dal punto di vista degli altri ci stavo a pennello e oltretutto nei suoi panni posso sfociare in tutta la mia pazzia XD Anche Chiaki Nanami di “Danganronpa 2” però è un personaggio molto importante per me e personalmente mi ci vedo molto in lei visto che abbiamo un carattere molto simile: chiusa e fanatica di videogiochi, ma per chi ama è disposta anche a morire».

Chiaki Nanami e Ouma Kokichi, cosa ti piace di questi personaggi?
« Chiaki Nanami e Ouma Kokichi sono letteralmente la mia waifu più preziosa e il mio husbando più prezioso: sono decisamente coloro che amo di più in assoluto. A parte l’amore a prima vista di entrambi e il fatto che provengano dalla mia serie preferita, “Danganronpa”, i loro caratteri molto diversi sono caratteristici e anche se sono estremamente diversi tra loro, rispecchiano tutte le mie tipologie di personaggi che adoro».

Come scegli i personaggi da interpretare?
« Come ho già detto in precedenza io scelgo sempre in base al mio amore per il personaggio e anche in base al carattere affine. Il mio problema è che mi innamoro troppo facilmente dei personaggi XD»

Il Cosplay quanta percentuale occupa della tua vita?
« Penso che vada dal 70% all’ 80%,  dipende da quanto sono impegnata scolasticamente, però cerco di essere sempre attiva sia su Facebook che su Instagram aggiornando quasi ogni giorno con nuove foto ».

Parlando di fiere, ne hai una che prediligi? Ne hai qualcuna a cui vorresti partecipare?
« Parlando di fiere per ora ho avuto la possibilità di partecipare solo a quelle in pullman; la mia preferita attualmente è il Lecce Comics per il semplice fatto che incontro sempre tanti miei cari amici. Ovviamente in un futuro vorrei poter andare anche al Romics, al Rimini Comics e al Comicon. Inoltre quest’anno sarò per la prima volta a Lucca dopo un bel pò di annetti a risparmiare ».

Attualmente quale pensi sia la più rinomata in Italia?
« Beh ovviamente penso sia il Lucca Comics, non ci sono altri paragoni ».

Parlando della creazione di un Cosplay, quali sono gli step che portano al compimento di un tuo lavoro?
« Dipende dal lavoro. Ovviamente ci sono Cosplay che compro e Cosplay che faccio a mano: dipende dove vado a risparmiare. I miei step riguardano principalmente l’uso della magica e divina colla a caldo che ti salva sempre la vita e tanta taaaanta pazienza e costanza ».

Quali sono, secondo te, i personaggi più gettonati attualmente nel settore?
« Ovviamente i personaggi di “My Hero Academia”, sopratutto Deku. Ce ne sono ovunque anche se sono tutti carinissimi ».

Parlando dei fotografi, hai sempre avuto belle esperienze con loro? Riesci a ritrovare facilmente i tuoi scatti dopo una fiera?
« Per ora non ho avuto nessun problema, ho sempre trovato professionisti e gente con cui mi piace riprenotare volentieri un set. Purtroppo per il ritrovamento delle foto devi saper trovare il fotografo giusto e chiedergli, magari, informazioni sulla sua pagina per trovarle più facilmente ».

C’è un qualche personaggio in cantiere o qualcuno di cui vorresti fare il Cosplay?
« TROPPI La mia lista cosplanner sta per esplodere XD Per quest’anno posso rivelare che sto per portare Mew Berry delle Mew Mew (una delle mie eroine favorite di infanzia), Inori Yuzuriha (la versione originale) e lascio in sospeso, senza svelare troppo, il Gijinka di un “meccanico”morbidoso ».

In ultimo, per concludere questa intervista, c’è qualcosa che desideri dire al pubblico della Mankey News?
« Vorrei solo dire di continuare Non importa se la gente vi opprime o vi demoralizza e nemmeno se tenta di impedirvi di fare ciò che vi piace. Se a VOI sta a cuore quello che fate… Non dovete permettere a NESSUNO di togliervelo. Mettetecela tutta~ Qualsiasi cosplayer merita ammirazione e affetto. Siamo tutti una grande famiglia ».

LEGGI ANCHE

https://www.mankeynews.com/2017/09/10/yuki-chan-lascesa-alle-stelle-di-una-giovane-promessa/

 

One comment

  1. Enjoyed reading the content above, really explains everything in detail,the article is extremely interesting and effective.
    Thank you and good luck for the upcoming posts.

    King regards,
    Harrell Schneider

     

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *