Romics, Cosplay come un flusso infinito: i vecchi media innamorati del settore

Spread the love

In vista dei numerosi eventi, i media tradizionali si affacciano al nostro settore: iniziano a parlarne e a scrutarne i significati come se fosse il primo bacio

ROMICS 2019. Per noi che trattiamo questo settore da anni, il mondo del Cosplay è divenuto ormai una consuetudine, infatti, l’amore per questo fenomeno di costume – ormai di caratura internazionale – non ha eguali e un po’ come se fosse un flusso infinito, finisce per affacciarsi anche alla televisione.

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, sono numerosi i media tradizionali che si stanno avvicinando al Cosplay, dopo la trasmissione televisiva “Quelli che il Calcio” che, per la stagione calcistica 2011-2012 e 2014-2015 ha ospitato la celebre Giorgia Cosplay come ospite tifosa del Chievo Verona, due grandi esperti hanno avuto modo di avvicinarsi a “Rep TV” (la tv del quotidiano “la Repubblica”).

Questo è un passo molto importante in quanto, sebbene con qualche serbo, le performance artistiche si avvicinavano un tempo con timidezza, magari ricevendo le classiche risposte “non sei stata capita” (esempio accaduto presso “La Corrida”) ed oggi, invece, si discute di trand, di numeri e della “Coppa del Mondo del Cosplay”, ovvero la WCS.

Il Cosplay si è evoluto a dismisura, non siamo qui ad elencare i picchi raggiunti in questi ultimi periodi su google trade e nemmeno ad omaggiare le grandi cosplayers e i grandi performer che, con una certa costanza, troneggiano in appuntamenti importanti.

Tuttavia, non possiamo fare a meno di elogiare Nero e Diabolico che, con fierezza e dovizia, hanno rappresentato il settore e la Fiera di Roma attraverso l’accurato servizio del giornalista Ernesto Assante, due grandi volti del settore, conosciuti ai più per essersi qualificati l’anno scorso al WCS.

Essi sono l’emblema di questo passaggio epocale, quello che costringe i vecchi standard a sperimentare questa novità, esistente ormai da parecchio tempo – forte di un grande retaggio urban-fantasy – e spesso anche ingiustamente snobbato.

LEGGI ANCHE

https://www.mankeynews.com/2019/06/20/vigiliane-play-cosplay/

https://www.mankeynews.com/2019/09/29/ooji-no-yume-romics/

https://www.mankeynews.com/2019/08/18/samui-jeyke-helena-geek-fest/

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *