I cosplayers di Portsmouth applaudono in Cosplay l’SSN, regalano così un sorriso ai tempi del coronavirus

Spread the love

Portsmouth: i volti familiari di Batman, Deadpool e Super Mario hanno sollevato l’umore in periodi dove imperversa la minaccia del coronavirus

Ogni settimana, di giovedì sera, le persone in tutto il Regno Unito lanciano un saluto da casa per mostrare il loro apprezzamento per il duro lavoro del personale “NHS” e degli operatori sanitari.

Tra questi c’è un gruppo di persone sta facendo il possibile per cercare di rallegrare la giornata dei vicini. Si tratta di cosplayers di Portsmouth che battono le mani per il “SSN”.

Il gruppo “Hampshire Cosplay for Charity” ha dato, dunque, il meglio di sé – uscendo fuori dalle loro abitazioni con una varietà di performance – per applaudire l’“SSN” in tutta la contea.

cosplayers-portsmouth

Il cosplayer Andy Hornby, 41 anni di Southsea, ha detto che è un modo per mantenere alto lo spirito di tutti: «Abbiamo gestito il gruppo Cosplay per alcuni anni ormai, facendo bit e bob per beneficenza».

«Ma molti degli eventi che faremo quest’anno sono stati cancellati – prosegue Andy – quindi abbiamo dovuto essere creativi. Abbiamo un gruppo di Facebook con tutti gli altri cosplayers ed è solo una specie di spirale da lì».

Il gruppo, che ha 110 membri ed hanno pubblicato il video dove applaudono il personale sanitario, per la gioia dei loro vicini.

«I nostri vicini sono stati geniali – ha detto Andy – io e la mia compagna Samantha comunichiamo in anticipo alle persone quali abiti indosseremo e sembrano sempre davvero entusiasti. Come gruppo amiamo assolutamente svolgere attività di beneficenza, quindi tutti sono felici di partecipare e fare qualcosa per i loro vicini».

Nonostante il blocco abbia reso impossibili le visite di compleanno e le condizioni giuste per riunirsi, il gruppo sta ancora facendo attività di beneficenza anche attraverso video di compleanno.

Andy ha detto: «Con il blocco che mette a rischio i compleanni dei bambini, le persone vengono da noi per chiedere messaggi di compleanno da Spiderman o da uno stormtrooper. Stiamo spendendo i soldi per un ente di beneficenza chiamato “From Leia With Love” creato da una donna a Basingstoke dopo la morte di suo figlio Leia nel 2018».

«È bello poter ancora fare cose per le persone in circostanze come queste». Giovedì sera, Andy applaudirà per il “SSN” vestito da Star-Lord dei Guardiani della Galassia.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *